I nostri prodotti

Nell’isola esiste una tradizione casearia antichissima, qualcuno sostiene la più antica d’Europa (Cantarelli, Betta), qui vive il secondo gregge ovino per numero di capi d’Italia ed esistono infinite utilizzazioni culinarie del formaggio. Eppure questo patrimonio straordinario è di difficile percezione non solo fuori dall’isola, anche nella Sicilia stessa, non c’è coscienza diffusa del valore culturale oltre che gastronomico di questo patrimonio.

A seguire i principali formaggi tradizionali siciliani valorizzati dal progetto Lactimed.

Piacentinu ennese

Caratteristiche

Comisana, pinzirita, valle del Belìce, sono alcune delle razze ovine autoctone allevate tra le colline ennesi ricchissime di essenze erboree. Sin dall’antichità al loro latte si unisce lo zafferano coltivato nell’area e a volte grani di pepe, ottenendo così il piacentinu (in dialetto locale significa “che piace”). La tecnica di lavorazione di questo pecorino, che prevede l’aggiunta di acqua calda alla cagliata, e l’uso attento del sale, ne fanno uno dei formaggi più suadenti della Sicilia. Dopo una maturazione di circa 60 giorni il suo profumo è delicato, il sapore dolce e aromatico.
Online Drugstore,cialis compare discount price,Free shipping,buy clomid mastercard,Discount 10%order cheap levitra






@ 2014 Slow Food - All rights reserved - C.F. 91008360041 - Powered by BODA' Comunicazione - BODACOM